Nastri rivestiti in TPU

Il poliuretano termoplastico (TPU) è ampiamente usato nella lavorazione alimentare come materiale di rivestimento dei nastri, in quanto fornisce:

  • Elevata flessibilità anche a basse temperature (fino a -30°C)
  • Ottima resistenza all'abrasione
  • Buona resistenza a oli e grassi animali e vegetali
  • Elevata resistenza all'usura
  • Nessun utilizzo di plastificante
  • Assenza di crescita batterica sulle superfici dei nastri
  • Assenza di micro-crepe sulle superfici dei nastri

La tecnologia delle coperture Habasit garantisce una superficie perfettamente levigata, assenza di porosità negli strati e spessore del nastro omogeneo. Le due gamme principali di nastri rivestite in TPU includono nastri con caratteristiche antibatteriche.

 

Nastri con proprietà antibatteriche
Habasit fornisce gamme dedicate di nastri in TPU con additivi antibatterici. Progettati appositamente per l'industria alimentare, questi nastri trasportatori e di processo contengono un additivo anti-microbico che impedisce la crescita di microrganismi derivati da scarti sulla superficie del nastro. L'additivo anti-microbico rimane efficace anche nelle zone difficili da pulire. Non altera in alcun modo gli alimenti trasportati.

Considerando la diversità delle disposizioni nei diversi mercati, Habasit offre una scelta di nastri con additivi adeguati ad una serie di requisiti:

Nastri per uso generico
Nastri in TPU per uso generico offrono i vantaggi meccanici dei nastri rivestiti in TPU.
Schede tecniche

Nastri resistenti all'idrolisi
Nastri in TPU per alimenti resistenti all'idrolisi – la selezione di coperture speciali consente di migliorare resistenza chimica e termica.
Schede tecniche

Nastri antibatterici HabaGUARD
L'additivo utilizzato è conforme alla regolamentazione FDA e approvato dall'EPA per l'uso di materiali a contatto diretto con gli alimenti, come nastri trasportatori, e può quindi essere usato negli USA e in Canada.
Schede tecniche

Nastri antibatterici HyGUARD Japan
Conforme alla regolamentazione JFRL, è quindi utilizzabile in Giappone.
Schede tecniche